La vita non è degna di essere vissuta, se non è vissuta per qualcun altro.